Facebook Twitter E-mail
formats

Il Nevegàl non chiude

Abbiamo deciso di promuovere questa raccolta fondi straordinaria perché crediamo nel Nevegal Oggi & Domani.

Crediamo nel Nevegal e nelle sue potenzialità, ma vediamo una mancanza di regia e di coordinamento tra le diverse figure che si sono finora impegnate professionalmente ed economicamente sul Colle.

Certo, in questi anni sono stati fatti errori e investimenti sbagliati.

Certo, serve una regia coordinata e un’agenzia di sviluppo.

Certo, i problemi strutturali del Nevegal non si risolvono con interventi tampone.

Tutto giusto, ma in questo momento il malato chiede una cura immediata, non parole di conforto o rimproveri per non essersi curato bene in passato.

Abbiamo partecipato agli incontri, abbiamo sentito tante idee, ma non la soluzione al problema urgente, e quindi abbiamo deciso di attivarci direttamente.

Apriamo il conto corrente con un nostro versamento iniziale di € 2.018,00 simboli nella cifra ma non nel valore. Siamo disponibili ad aumentare il nostro contributo, e speriamo che ciò valga come effetto moltiplicatore, che stimoli uno spirito di emulazione positivo, una corsa di generosità. I Bellunesi sanno essere generosi. Ognuno può partecipare anche con una piccola cifra, anzi il segno dell’interesse popolare per il Nevegal sarà anche dato dal numero di persone che sentiranno di voler rispondere all’appello.

VAI AL SITO IL NEVAGAL NON CHIUDE

 

Commenti disabilitati su Il Nevegàl non chiude.